Associazione Amici Biblioteca Nazionale Universitaria Torino | Eventi
15265
page-template-default,page,page-id-15265,ecwd-theme-bridge,ajax_fade,page_not_loaded,boxed,,qode-title-hidden,footer_responsive_adv,qode-theme-ver-9.1.2,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2,vc_responsive

Il Calendario delle prossime attività della Biblioteca e dell’Associazione Amici.
Vi aspettiamo!

< 2017 >
Dicembre
Lun
Mar
Mer
Gio
Ven
Sab
Dom
novembre
novembre
novembre
novembre
1
  • Mostra Levi-Tedeschi
    Tutto il giorno
    01-12-2017-27-12-2017

    PERCORSI INTERROTTI.
    Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi

    Dal 27 novembre al 27 dicembre – Lun-ven 10.00-18.00, sab 10.00-13.00

     

    Lunedì pomeriggio alle 17.30, alla Bibioteca Nazionale Universitaria, inaugura la mostra ““PERCORSI INTERROTTI. Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi”, curata da Giovanna Galante Garrone, in collaborazione con Rossella Tedeschi ed Enrico Fubini e con il patrocinio del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale.
    La mostra si propone di far conoscere, attraverso circa 150 opere, l’attività artistica di Eleonora Levi e di suo figlio Giorgio Tedeschi, brutalmente interrotta dalla deportazione ad Auschwitz, dove furono uccisi dai tedeschi, la prima all’arrivo, nell’aprile 1944, il secondo durante l’evacuazione del gennaio 1945.

  • “Musica in concerto”
    17:00 -19:00
    01-12-2017

    venerdì 1° dicembre, ore 17 – Auditorium Vivaldi
    Suma Mellano mezzosoprano, Sergio Merletti pianoforte;
    musiche di Mozart, Rossini, Donizetti, Gounod.

2
  • Mostra Levi-Tedeschi
    Tutto il giorno
    02-12-2017-27-12-2017

    PERCORSI INTERROTTI.
    Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi

    Dal 27 novembre al 27 dicembre – Lun-ven 10.00-18.00, sab 10.00-13.00

     

    Lunedì pomeriggio alle 17.30, alla Bibioteca Nazionale Universitaria, inaugura la mostra ““PERCORSI INTERROTTI. Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi”, curata da Giovanna Galante Garrone, in collaborazione con Rossella Tedeschi ed Enrico Fubini e con il patrocinio del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale.
    La mostra si propone di far conoscere, attraverso circa 150 opere, l’attività artistica di Eleonora Levi e di suo figlio Giorgio Tedeschi, brutalmente interrotta dalla deportazione ad Auschwitz, dove furono uccisi dai tedeschi, la prima all’arrivo, nell’aprile 1944, il secondo durante l’evacuazione del gennaio 1945.

  • Concerto in memoria di Carlo Casalegno
    16:00 -18:00
    02-12-2017

    Sabato 2 dicembre alle ore 16.00, concerto in memoria di Carlo Casalegno. Musiche di Mozart, Beethoven e Faure; Massimo Coco al violino, Andrea Ivaldi al pianoforte.

3
  • Mostra Levi-Tedeschi
    Tutto il giorno
    03-12-2017-27-12-2017

    PERCORSI INTERROTTI.
    Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi

    Dal 27 novembre al 27 dicembre – Lun-ven 10.00-18.00, sab 10.00-13.00

     

    Lunedì pomeriggio alle 17.30, alla Bibioteca Nazionale Universitaria, inaugura la mostra ““PERCORSI INTERROTTI. Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi”, curata da Giovanna Galante Garrone, in collaborazione con Rossella Tedeschi ed Enrico Fubini e con il patrocinio del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale.
    La mostra si propone di far conoscere, attraverso circa 150 opere, l’attività artistica di Eleonora Levi e di suo figlio Giorgio Tedeschi, brutalmente interrotta dalla deportazione ad Auschwitz, dove furono uccisi dai tedeschi, la prima all’arrivo, nell’aprile 1944, il secondo durante l’evacuazione del gennaio 1945.

  • “Ezio Gribaudo. Il mio Pinocchio”
    17:30 -19:00
    03-12-2017

    Victoria Surliuga
    Ezio Gribaudo. Il mio Pinocchio
    domenica 3 dicembre 2017, ore 17.30

     

    In questo volume viene presentato il tema di Pinocchio nell’opera dell’artista Ezio Gribaudo, uno dei fil rouge del suo decennale lavoro. A partire dagli anni cinquanta, Gribaudo ha incorporato all’interno della sua produzione il romanzo di Carlo Collodi, Le avventure di Pinocchio, con frequenti richiami tematici che si sviluppano in una personale elaborazione del personaggio principale. Gribaudo pone Pinocchio all’interno dei suoi gruppi espressivi iconici, che vanno dai logogrifi (con i quali ha vinto la XXXIII Biennale di Venezia nel 1966), ai flani, i monocromatismi bianchi (apprezzati e commentati da Giorgio de Chirico in una lettera a lui indirizzata del 1969), i Teatri della memoria e le sculture. Il volume coglie così l’universalità del tema di Pinocchio che Gribaudo propone come sagoma che evoca il mito collettivo dell’infanzia. Così facendo, Gribaudo fa emergere il burattino di Collodi come raffigurazione mediata dal rapporto tra testo e immagine, soggetto trasferito da uno strumento letterario a uno artistico, generatore di simboli e di icone.

    RSVP tel. 011 8193205
    E mail: paola.gribaudo@tin.it
    Ingresso libero, posti limitati

4
  • Mostra Levi-Tedeschi
    Tutto il giorno
    04-12-2017-27-12-2017

    PERCORSI INTERROTTI.
    Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi

    Dal 27 novembre al 27 dicembre – Lun-ven 10.00-18.00, sab 10.00-13.00

     

    Lunedì pomeriggio alle 17.30, alla Bibioteca Nazionale Universitaria, inaugura la mostra ““PERCORSI INTERROTTI. Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi”, curata da Giovanna Galante Garrone, in collaborazione con Rossella Tedeschi ed Enrico Fubini e con il patrocinio del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale.
    La mostra si propone di far conoscere, attraverso circa 150 opere, l’attività artistica di Eleonora Levi e di suo figlio Giorgio Tedeschi, brutalmente interrotta dalla deportazione ad Auschwitz, dove furono uccisi dai tedeschi, la prima all’arrivo, nell’aprile 1944, il secondo durante l’evacuazione del gennaio 1945.

5
  • Mostra Levi-Tedeschi
    Tutto il giorno
    05-12-2017-27-12-2017

    PERCORSI INTERROTTI.
    Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi

    Dal 27 novembre al 27 dicembre – Lun-ven 10.00-18.00, sab 10.00-13.00

     

    Lunedì pomeriggio alle 17.30, alla Bibioteca Nazionale Universitaria, inaugura la mostra ““PERCORSI INTERROTTI. Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi”, curata da Giovanna Galante Garrone, in collaborazione con Rossella Tedeschi ed Enrico Fubini e con il patrocinio del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale.
    La mostra si propone di far conoscere, attraverso circa 150 opere, l’attività artistica di Eleonora Levi e di suo figlio Giorgio Tedeschi, brutalmente interrotta dalla deportazione ad Auschwitz, dove furono uccisi dai tedeschi, la prima all’arrivo, nell’aprile 1944, il secondo durante l’evacuazione del gennaio 1945.

6
  • Mostra Levi-Tedeschi
    Tutto il giorno
    06-12-2017-27-12-2017

    PERCORSI INTERROTTI.
    Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi

    Dal 27 novembre al 27 dicembre – Lun-ven 10.00-18.00, sab 10.00-13.00

     

    Lunedì pomeriggio alle 17.30, alla Bibioteca Nazionale Universitaria, inaugura la mostra ““PERCORSI INTERROTTI. Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi”, curata da Giovanna Galante Garrone, in collaborazione con Rossella Tedeschi ed Enrico Fubini e con il patrocinio del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale.
    La mostra si propone di far conoscere, attraverso circa 150 opere, l’attività artistica di Eleonora Levi e di suo figlio Giorgio Tedeschi, brutalmente interrotta dalla deportazione ad Auschwitz, dove furono uccisi dai tedeschi, la prima all’arrivo, nell’aprile 1944, il secondo durante l’evacuazione del gennaio 1945.

  • “Musica in concerto”
    17:42 -19:00
    06-12-2017

    mercoledì 6 dicembre, ore 17 – Auditorium Vivaldi
    Duo Tvrde Palice/Teste dure: Barbara Somogyiovà soprano, Orietta Cassini pianoforte;
    musiche di Satie.

7
  • Mostra Levi-Tedeschi
    Tutto il giorno
    07-12-2017-27-12-2017

    PERCORSI INTERROTTI.
    Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi

    Dal 27 novembre al 27 dicembre – Lun-ven 10.00-18.00, sab 10.00-13.00

     

    Lunedì pomeriggio alle 17.30, alla Bibioteca Nazionale Universitaria, inaugura la mostra ““PERCORSI INTERROTTI. Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi”, curata da Giovanna Galante Garrone, in collaborazione con Rossella Tedeschi ed Enrico Fubini e con il patrocinio del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale.
    La mostra si propone di far conoscere, attraverso circa 150 opere, l’attività artistica di Eleonora Levi e di suo figlio Giorgio Tedeschi, brutalmente interrotta dalla deportazione ad Auschwitz, dove furono uccisi dai tedeschi, la prima all’arrivo, nell’aprile 1944, il secondo durante l’evacuazione del gennaio 1945.

8
  • Mostra Levi-Tedeschi
    Tutto il giorno
    08-12-2017-27-12-2017

    PERCORSI INTERROTTI.
    Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi

    Dal 27 novembre al 27 dicembre – Lun-ven 10.00-18.00, sab 10.00-13.00

     

    Lunedì pomeriggio alle 17.30, alla Bibioteca Nazionale Universitaria, inaugura la mostra ““PERCORSI INTERROTTI. Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi”, curata da Giovanna Galante Garrone, in collaborazione con Rossella Tedeschi ed Enrico Fubini e con il patrocinio del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale.
    La mostra si propone di far conoscere, attraverso circa 150 opere, l’attività artistica di Eleonora Levi e di suo figlio Giorgio Tedeschi, brutalmente interrotta dalla deportazione ad Auschwitz, dove furono uccisi dai tedeschi, la prima all’arrivo, nell’aprile 1944, il secondo durante l’evacuazione del gennaio 1945.

9
  • Mostra Levi-Tedeschi
    Tutto il giorno
    09-12-2017-27-12-2017

    PERCORSI INTERROTTI.
    Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi

    Dal 27 novembre al 27 dicembre – Lun-ven 10.00-18.00, sab 10.00-13.00

     

    Lunedì pomeriggio alle 17.30, alla Bibioteca Nazionale Universitaria, inaugura la mostra ““PERCORSI INTERROTTI. Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi”, curata da Giovanna Galante Garrone, in collaborazione con Rossella Tedeschi ed Enrico Fubini e con il patrocinio del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale.
    La mostra si propone di far conoscere, attraverso circa 150 opere, l’attività artistica di Eleonora Levi e di suo figlio Giorgio Tedeschi, brutalmente interrotta dalla deportazione ad Auschwitz, dove furono uccisi dai tedeschi, la prima all’arrivo, nell’aprile 1944, il secondo durante l’evacuazione del gennaio 1945.

10
  • Mostra Levi-Tedeschi
    Tutto il giorno
    10-12-2017-27-12-2017

    PERCORSI INTERROTTI.
    Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi

    Dal 27 novembre al 27 dicembre – Lun-ven 10.00-18.00, sab 10.00-13.00

     

    Lunedì pomeriggio alle 17.30, alla Bibioteca Nazionale Universitaria, inaugura la mostra ““PERCORSI INTERROTTI. Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi”, curata da Giovanna Galante Garrone, in collaborazione con Rossella Tedeschi ed Enrico Fubini e con il patrocinio del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale.
    La mostra si propone di far conoscere, attraverso circa 150 opere, l’attività artistica di Eleonora Levi e di suo figlio Giorgio Tedeschi, brutalmente interrotta dalla deportazione ad Auschwitz, dove furono uccisi dai tedeschi, la prima all’arrivo, nell’aprile 1944, il secondo durante l’evacuazione del gennaio 1945.

11
  • Mostra Levi-Tedeschi
    Tutto il giorno
    11-12-2017-27-12-2017

    PERCORSI INTERROTTI.
    Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi

    Dal 27 novembre al 27 dicembre – Lun-ven 10.00-18.00, sab 10.00-13.00

     

    Lunedì pomeriggio alle 17.30, alla Bibioteca Nazionale Universitaria, inaugura la mostra ““PERCORSI INTERROTTI. Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi”, curata da Giovanna Galante Garrone, in collaborazione con Rossella Tedeschi ed Enrico Fubini e con il patrocinio del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale.
    La mostra si propone di far conoscere, attraverso circa 150 opere, l’attività artistica di Eleonora Levi e di suo figlio Giorgio Tedeschi, brutalmente interrotta dalla deportazione ad Auschwitz, dove furono uccisi dai tedeschi, la prima all’arrivo, nell’aprile 1944, il secondo durante l’evacuazione del gennaio 1945.

12
  • Mostra Levi-Tedeschi
    Tutto il giorno
    12-12-2017-27-12-2017

    PERCORSI INTERROTTI.
    Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi

    Dal 27 novembre al 27 dicembre – Lun-ven 10.00-18.00, sab 10.00-13.00

     

    Lunedì pomeriggio alle 17.30, alla Bibioteca Nazionale Universitaria, inaugura la mostra ““PERCORSI INTERROTTI. Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi”, curata da Giovanna Galante Garrone, in collaborazione con Rossella Tedeschi ed Enrico Fubini e con il patrocinio del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale.
    La mostra si propone di far conoscere, attraverso circa 150 opere, l’attività artistica di Eleonora Levi e di suo figlio Giorgio Tedeschi, brutalmente interrotta dalla deportazione ad Auschwitz, dove furono uccisi dai tedeschi, la prima all’arrivo, nell’aprile 1944, il secondo durante l’evacuazione del gennaio 1945.

13
  • Mostra Levi-Tedeschi
    Tutto il giorno
    13-12-2017-27-12-2017

    PERCORSI INTERROTTI.
    Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi

    Dal 27 novembre al 27 dicembre – Lun-ven 10.00-18.00, sab 10.00-13.00

     

    Lunedì pomeriggio alle 17.30, alla Bibioteca Nazionale Universitaria, inaugura la mostra ““PERCORSI INTERROTTI. Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi”, curata da Giovanna Galante Garrone, in collaborazione con Rossella Tedeschi ed Enrico Fubini e con il patrocinio del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale.
    La mostra si propone di far conoscere, attraverso circa 150 opere, l’attività artistica di Eleonora Levi e di suo figlio Giorgio Tedeschi, brutalmente interrotta dalla deportazione ad Auschwitz, dove furono uccisi dai tedeschi, la prima all’arrivo, nell’aprile 1944, il secondo durante l’evacuazione del gennaio 1945.

14
  • Mostra Levi-Tedeschi
    Tutto il giorno
    14-12-2017-27-12-2017

    PERCORSI INTERROTTI.
    Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi

    Dal 27 novembre al 27 dicembre – Lun-ven 10.00-18.00, sab 10.00-13.00

     

    Lunedì pomeriggio alle 17.30, alla Bibioteca Nazionale Universitaria, inaugura la mostra ““PERCORSI INTERROTTI. Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi”, curata da Giovanna Galante Garrone, in collaborazione con Rossella Tedeschi ed Enrico Fubini e con il patrocinio del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale.
    La mostra si propone di far conoscere, attraverso circa 150 opere, l’attività artistica di Eleonora Levi e di suo figlio Giorgio Tedeschi, brutalmente interrotta dalla deportazione ad Auschwitz, dove furono uccisi dai tedeschi, la prima all’arrivo, nell’aprile 1944, il secondo durante l’evacuazione del gennaio 1945.

15
  • Mostra Levi-Tedeschi
    Tutto il giorno
    15-12-2017-27-12-2017

    PERCORSI INTERROTTI.
    Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi

    Dal 27 novembre al 27 dicembre – Lun-ven 10.00-18.00, sab 10.00-13.00

     

    Lunedì pomeriggio alle 17.30, alla Bibioteca Nazionale Universitaria, inaugura la mostra ““PERCORSI INTERROTTI. Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi”, curata da Giovanna Galante Garrone, in collaborazione con Rossella Tedeschi ed Enrico Fubini e con il patrocinio del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale.
    La mostra si propone di far conoscere, attraverso circa 150 opere, l’attività artistica di Eleonora Levi e di suo figlio Giorgio Tedeschi, brutalmente interrotta dalla deportazione ad Auschwitz, dove furono uccisi dai tedeschi, la prima all’arrivo, nell’aprile 1944, il secondo durante l’evacuazione del gennaio 1945.

16
  • Mostra Levi-Tedeschi
    Tutto il giorno
    16-12-2017-27-12-2017

    PERCORSI INTERROTTI.
    Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi

    Dal 27 novembre al 27 dicembre – Lun-ven 10.00-18.00, sab 10.00-13.00

     

    Lunedì pomeriggio alle 17.30, alla Bibioteca Nazionale Universitaria, inaugura la mostra ““PERCORSI INTERROTTI. Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi”, curata da Giovanna Galante Garrone, in collaborazione con Rossella Tedeschi ed Enrico Fubini e con il patrocinio del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale.
    La mostra si propone di far conoscere, attraverso circa 150 opere, l’attività artistica di Eleonora Levi e di suo figlio Giorgio Tedeschi, brutalmente interrotta dalla deportazione ad Auschwitz, dove furono uccisi dai tedeschi, la prima all’arrivo, nell’aprile 1944, il secondo durante l’evacuazione del gennaio 1945.

17
  • Mostra Levi-Tedeschi
    Tutto il giorno
    17-12-2017-27-12-2017

    PERCORSI INTERROTTI.
    Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi

    Dal 27 novembre al 27 dicembre – Lun-ven 10.00-18.00, sab 10.00-13.00

     

    Lunedì pomeriggio alle 17.30, alla Bibioteca Nazionale Universitaria, inaugura la mostra ““PERCORSI INTERROTTI. Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi”, curata da Giovanna Galante Garrone, in collaborazione con Rossella Tedeschi ed Enrico Fubini e con il patrocinio del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale.
    La mostra si propone di far conoscere, attraverso circa 150 opere, l’attività artistica di Eleonora Levi e di suo figlio Giorgio Tedeschi, brutalmente interrotta dalla deportazione ad Auschwitz, dove furono uccisi dai tedeschi, la prima all’arrivo, nell’aprile 1944, il secondo durante l’evacuazione del gennaio 1945.

18
  • Mostra Levi-Tedeschi
    Tutto il giorno
    18-12-2017-27-12-2017

    PERCORSI INTERROTTI.
    Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi

    Dal 27 novembre al 27 dicembre – Lun-ven 10.00-18.00, sab 10.00-13.00

     

    Lunedì pomeriggio alle 17.30, alla Bibioteca Nazionale Universitaria, inaugura la mostra ““PERCORSI INTERROTTI. Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi”, curata da Giovanna Galante Garrone, in collaborazione con Rossella Tedeschi ed Enrico Fubini e con il patrocinio del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale.
    La mostra si propone di far conoscere, attraverso circa 150 opere, l’attività artistica di Eleonora Levi e di suo figlio Giorgio Tedeschi, brutalmente interrotta dalla deportazione ad Auschwitz, dove furono uccisi dai tedeschi, la prima all’arrivo, nell’aprile 1944, il secondo durante l’evacuazione del gennaio 1945.

19
  • Mostra Levi-Tedeschi
    Tutto il giorno
    19-12-2017-27-12-2017

    PERCORSI INTERROTTI.
    Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi

    Dal 27 novembre al 27 dicembre – Lun-ven 10.00-18.00, sab 10.00-13.00

     

    Lunedì pomeriggio alle 17.30, alla Bibioteca Nazionale Universitaria, inaugura la mostra ““PERCORSI INTERROTTI. Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi”, curata da Giovanna Galante Garrone, in collaborazione con Rossella Tedeschi ed Enrico Fubini e con il patrocinio del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale.
    La mostra si propone di far conoscere, attraverso circa 150 opere, l’attività artistica di Eleonora Levi e di suo figlio Giorgio Tedeschi, brutalmente interrotta dalla deportazione ad Auschwitz, dove furono uccisi dai tedeschi, la prima all’arrivo, nell’aprile 1944, il secondo durante l’evacuazione del gennaio 1945.

  • “La strada del fiammingo”
    17:00 -19:00
    19-12-2017

    Martedì 19 dicembre ore 17

    Auditorium Vivaldi

    Piazza Carlo Alberto 3 – Torino

    Presentazione del libro di Graziella Riviera

    La strada del Fiammingo

    Dal Brabante al Monferrato:  i Tabachetti di Fiandra

    Centro Studi Piemontesi-Ca dë Studi Piemontèis, 2017, pagg. VI-358, ill.

    Con l’Autrice intervengono: Giuseppe Pichetto, Presidente Centro Studi Piemontesi; Renata Lodari, Presidente Ente Gestione Sacri Monti del Piemonte; Rosanna Roccia, Direttore “Studi Piemontesi”; Giovanni Tesio, Università del Piemonte Orientale. Coordina Albina Malerba

    Saluto di chiusura dell’Assessore alla Cultura della Regione Piemonte Antonella Parigi.

20
  • Mostra Levi-Tedeschi
    Tutto il giorno
    20-12-2017-27-12-2017

    PERCORSI INTERROTTI.
    Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi

    Dal 27 novembre al 27 dicembre – Lun-ven 10.00-18.00, sab 10.00-13.00

     

    Lunedì pomeriggio alle 17.30, alla Bibioteca Nazionale Universitaria, inaugura la mostra ““PERCORSI INTERROTTI. Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi”, curata da Giovanna Galante Garrone, in collaborazione con Rossella Tedeschi ed Enrico Fubini e con il patrocinio del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale.
    La mostra si propone di far conoscere, attraverso circa 150 opere, l’attività artistica di Eleonora Levi e di suo figlio Giorgio Tedeschi, brutalmente interrotta dalla deportazione ad Auschwitz, dove furono uccisi dai tedeschi, la prima all’arrivo, nell’aprile 1944, il secondo durante l’evacuazione del gennaio 1945.

21
  • Mostra Levi-Tedeschi
    Tutto il giorno
    21-12-2017-27-12-2017

    PERCORSI INTERROTTI.
    Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi

    Dal 27 novembre al 27 dicembre – Lun-ven 10.00-18.00, sab 10.00-13.00

     

    Lunedì pomeriggio alle 17.30, alla Bibioteca Nazionale Universitaria, inaugura la mostra ““PERCORSI INTERROTTI. Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi”, curata da Giovanna Galante Garrone, in collaborazione con Rossella Tedeschi ed Enrico Fubini e con il patrocinio del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale.
    La mostra si propone di far conoscere, attraverso circa 150 opere, l’attività artistica di Eleonora Levi e di suo figlio Giorgio Tedeschi, brutalmente interrotta dalla deportazione ad Auschwitz, dove furono uccisi dai tedeschi, la prima all’arrivo, nell’aprile 1944, il secondo durante l’evacuazione del gennaio 1945.

22
  • Mostra Levi-Tedeschi
    Tutto il giorno
    22-12-2017-27-12-2017

    PERCORSI INTERROTTI.
    Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi

    Dal 27 novembre al 27 dicembre – Lun-ven 10.00-18.00, sab 10.00-13.00

     

    Lunedì pomeriggio alle 17.30, alla Bibioteca Nazionale Universitaria, inaugura la mostra ““PERCORSI INTERROTTI. Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi”, curata da Giovanna Galante Garrone, in collaborazione con Rossella Tedeschi ed Enrico Fubini e con il patrocinio del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale.
    La mostra si propone di far conoscere, attraverso circa 150 opere, l’attività artistica di Eleonora Levi e di suo figlio Giorgio Tedeschi, brutalmente interrotta dalla deportazione ad Auschwitz, dove furono uccisi dai tedeschi, la prima all’arrivo, nell’aprile 1944, il secondo durante l’evacuazione del gennaio 1945.

23
  • Mostra Levi-Tedeschi
    Tutto il giorno
    23-12-2017-27-12-2017

    PERCORSI INTERROTTI.
    Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi

    Dal 27 novembre al 27 dicembre – Lun-ven 10.00-18.00, sab 10.00-13.00

     

    Lunedì pomeriggio alle 17.30, alla Bibioteca Nazionale Universitaria, inaugura la mostra ““PERCORSI INTERROTTI. Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi”, curata da Giovanna Galante Garrone, in collaborazione con Rossella Tedeschi ed Enrico Fubini e con il patrocinio del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale.
    La mostra si propone di far conoscere, attraverso circa 150 opere, l’attività artistica di Eleonora Levi e di suo figlio Giorgio Tedeschi, brutalmente interrotta dalla deportazione ad Auschwitz, dove furono uccisi dai tedeschi, la prima all’arrivo, nell’aprile 1944, il secondo durante l’evacuazione del gennaio 1945.

24
  • Mostra Levi-Tedeschi
    Tutto il giorno
    24-12-2017-27-12-2017

    PERCORSI INTERROTTI.
    Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi

    Dal 27 novembre al 27 dicembre – Lun-ven 10.00-18.00, sab 10.00-13.00

     

    Lunedì pomeriggio alle 17.30, alla Bibioteca Nazionale Universitaria, inaugura la mostra ““PERCORSI INTERROTTI. Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi”, curata da Giovanna Galante Garrone, in collaborazione con Rossella Tedeschi ed Enrico Fubini e con il patrocinio del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale.
    La mostra si propone di far conoscere, attraverso circa 150 opere, l’attività artistica di Eleonora Levi e di suo figlio Giorgio Tedeschi, brutalmente interrotta dalla deportazione ad Auschwitz, dove furono uccisi dai tedeschi, la prima all’arrivo, nell’aprile 1944, il secondo durante l’evacuazione del gennaio 1945.

25
  • Mostra Levi-Tedeschi
    Tutto il giorno
    25-12-2017-27-12-2017

    PERCORSI INTERROTTI.
    Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi

    Dal 27 novembre al 27 dicembre – Lun-ven 10.00-18.00, sab 10.00-13.00

     

    Lunedì pomeriggio alle 17.30, alla Bibioteca Nazionale Universitaria, inaugura la mostra ““PERCORSI INTERROTTI. Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi”, curata da Giovanna Galante Garrone, in collaborazione con Rossella Tedeschi ed Enrico Fubini e con il patrocinio del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale.
    La mostra si propone di far conoscere, attraverso circa 150 opere, l’attività artistica di Eleonora Levi e di suo figlio Giorgio Tedeschi, brutalmente interrotta dalla deportazione ad Auschwitz, dove furono uccisi dai tedeschi, la prima all’arrivo, nell’aprile 1944, il secondo durante l’evacuazione del gennaio 1945.

26
  • Mostra Levi-Tedeschi
    Tutto il giorno
    26-12-2017-27-12-2017

    PERCORSI INTERROTTI.
    Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi

    Dal 27 novembre al 27 dicembre – Lun-ven 10.00-18.00, sab 10.00-13.00

     

    Lunedì pomeriggio alle 17.30, alla Bibioteca Nazionale Universitaria, inaugura la mostra ““PERCORSI INTERROTTI. Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi”, curata da Giovanna Galante Garrone, in collaborazione con Rossella Tedeschi ed Enrico Fubini e con il patrocinio del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale.
    La mostra si propone di far conoscere, attraverso circa 150 opere, l’attività artistica di Eleonora Levi e di suo figlio Giorgio Tedeschi, brutalmente interrotta dalla deportazione ad Auschwitz, dove furono uccisi dai tedeschi, la prima all’arrivo, nell’aprile 1944, il secondo durante l’evacuazione del gennaio 1945.

27
  • Mostra Levi-Tedeschi
    Tutto il giorno
    27-12-2017-27-12-2017

    PERCORSI INTERROTTI.
    Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi

    Dal 27 novembre al 27 dicembre – Lun-ven 10.00-18.00, sab 10.00-13.00

     

    Lunedì pomeriggio alle 17.30, alla Bibioteca Nazionale Universitaria, inaugura la mostra ““PERCORSI INTERROTTI. Eleonora Levi e Giorgio Tedeschi”, curata da Giovanna Galante Garrone, in collaborazione con Rossella Tedeschi ed Enrico Fubini e con il patrocinio del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale.
    La mostra si propone di far conoscere, attraverso circa 150 opere, l’attività artistica di Eleonora Levi e di suo figlio Giorgio Tedeschi, brutalmente interrotta dalla deportazione ad Auschwitz, dove furono uccisi dai tedeschi, la prima all’arrivo, nell’aprile 1944, il secondo durante l’evacuazione del gennaio 1945.

28
29
30
31