Associazione Amici Biblioteca Nazionale Universitaria Torino | Mostra “Se questo è un uomo”
117050
post-template-default,single,single-post,postid-117050,single-format-standard,ecwd-theme-bridge,ajax_fade,page_not_loaded,boxed,,qode-title-hidden,footer_responsive_adv,qode-theme-ver-9.1.2,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2,vc_responsive

19 Nov Mostra “Se questo è un uomo”

Mercoledì 14 novembre alle ore 17.30, presso la Sala mostre classica della  Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino, sarà inaugurata la mostra “Se questo è un uomo, il libro “primogenito”, che sarà visitabile fino al 15 dicembre.

Se questo è un uomo, il libro che Levi definiva “primogenito”, uscì, nella sua prima edizione e dopo diversi rifiuti, nel 1947 per la piccola casa editrice torinese De Silva diretta da Franco Antonicelli.
Del libro furono stampati 2500 esemplari e ne furono venduti 1500; l’opera ebbe recensioni autorevoli, tra cui quella di Italo Calvino che la definì un libro magnifico, le cui pagine, di autentica potenza narrativa, sarebbero rimaste nella nostra memoria tra le più belle della letteratura sulla seconda guerra mondiale.
Ci vollero poi molti decenni affinché Levi venisse considerato uno scrittore dalla statura pari a quella del testimone. Nel 1958 Se questo è un uomo fu ristampato dalla casa editrice Einaudi: da quel momento in poi è stato tradotto in decine di lingue, ed è ormai considerato una delle opere più alte sullo sterminio ebraico, sia per la precisione della testimonianza sia per il suo risultato letterario.
A quella prima, preziosa, edizione del libro pubblicata nel 1947 è dedicata la mostra che si terrà presso la Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino dal 14 novembre al 15 dicembre 2018.
Attraverso documenti originali ne saranno presentate le anticipazioni su periodici, l’accoglienza da parte della critica, i primi tentativi di traduzione in altre lingue. Sarà illustrata la produzione letteraria di Levi negli stessi anni in cui era impegnato a scrivere e ad accompagnare la sua testimonianza su Auschwitz.
L’oggetto libro sarà mostrato dalla prospettiva del restauratore: saranno esposti alcuni esemplari di quella prima edizione De Silva che, pur fragili nella loro materialità, hanno contribuito ad aprire faticosamente la strada verso una conoscenza divenuta oggi universale di una delle maggiori tragedie del ‘900.

Saranno infine presentati i primi passi di una ricerca volta a ricostruire la progressiva diffusione delle 1500 copie vendute e la storia di singole copie passate di mano in mano nel corso degli anni, nell’intento di individuare i tanti itinerari che ne hanno fatto un veicolo essenziale di consapevolezza sulla storia e sulla realtà degli esseri umani. Per questo, il Centro studi Primo Levi invita chiunque possa offrire informazioni al riguardo a raccontare la sua storia all’indirizzo libroprimogenito@primolevi.it

Se questo è un uomo, il libro “primogenito”
Biblioteca Nazionale Universitaria, Piazza Carlo Alberto, 3, Torino
Sala mostre classica
Inaugurazione: mercoledì 14 novembre, ore 17,30
L’esposizione, a ingresso gratuito, sarà aperta al pubblico dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle ore 18. Il sabato la mostra sarà visitabile dalle ore 10 alle ore 13.

Per maggiori informazioni: info@primolevi.it; 0114369940